Notizie dal Vecchio Gelso

Percorsi, tradizioni e curiosità delle Marche

Semifreddo al croccantino dessert Agriturismo Vecchio Gelso Ortezzano Fermo Marche

Semifreddo al croccantino: quando una tradizione diventa giovane.

Oggi vogliamo farvi conoscere uno dei nostri dessert più richiesti all’interno del nostro ristorante: nasce da vecchie tradizioni ma ha quel che di novità, giovinezza e di freschezza; proprio come la nostra cucina, un mix tra tradizione e innovazione. Eh si, perché ormai da anni in cucina ad affiancare mamma Anna c’è Giovanni, un cuoco giovane, innovativo e anche un po’ matterello: perché lui, oltre a cucinare ha anche un altro ruolo dietro le quinte: quello di rendere facile il servizio e strappare sorrisi all’intero staff.

Così tra un piatto, uno scherzo e una battuta un bel giorno ha deciso di rendere giovane un dolce di vecchia tradizione: è nato così il semifreddo al croccantino, da una battuta di Giovanni, quando al racconto di Anna della lunga storia del croccantino, ha deciso di “aggiornare” un antico dessert rendendolo fresco. Abbiamo imparato che le antiche tradizioni culinarie non moriranno mai e vanno sempre mantenute, ma abbiamo anche capito che innovarsi significa andare avanti, e perché no, magari tra un esperimento e una prova, il risultato è sempre un piatto creativo e squisito, che da una marcia in più ad alcune pietanze: questo Anna e Giovanni l’hanno capito molto bene, per questa ragione molte volte si cimentano nell’apportare novità in chiave comunque tradizionale, per la gioia di papà Peppe, che ha il sacrosanto ruolo di provare ogni loro novità.

 

Abbiamo già parlato del croccantino e della sua preparazione durante le feste natalizie… ebbene, lo stesso dessert viene tritato interamente e unito ad un composto di crema con panna, mandorle tostate, zucchero e uova. Un mix di freschezza e dolcezza, di cremosità e di delicatezza dal sapore squillante e delicato.
Volete sapere che sapore ha? Venite all’Agriturismo Vecchio Gelso e provatelo voi stessi, perché è impossibile descriverlo.

WebsiteYour comment

LEAVE A COMMENT